F.A.Q.Frequently Asked Questions

La sigaretta elettronica, nota anche come e-cigarette e sigaretta a vapore, è un dispositivo che, mediante il surriscaldamento di una resistenza, permette l’evaporazione di un apposito liquido, che viene respirato e crea del vapore simile al fumo, senza combustione di carta o catrame.

le e-cigarettes sono composte da una batteria ed un vaporizzatore chiamato anche atomizzatore, di capienza variabile, che deve essere riempito dello specifico liquido per sigarette elettroniche (o e-liquid o eliquid).

Quindi i componenti principali in una sigaretta elettronica sono:

atomizzatore – è la resistenza che vaporizza il liquido

batteria – fornisce l’energia necessaria all’atomizzatore

tank – contiene il liquido (cartuccia)

boccaglio – attraverso cui viene inalato il liquido

Il ciclo di vita di un atomizzatore dipende dal corretto utilizzo e dalla corretta manutenzione . Può durare da 2 settimane fino a 2 mesi. E’ consigliato comunque sostituire periodicamente sia gli atomizzatori che le cartucce.

Svapare è l’atto di inalare vapore utilizzando un vaporizzatore personale. Le sigarette elettroniche simulano perfettamente il piacere di fumare. Il liquido che viene inalato sotto forma di denso vapore è all’apparenza molto simile al fumo, ma più aromatico e abbandonate. Inoltre è del tutto assente la combustione di carta e catrame tipica delle sigarette tradizionali.

A differenza delle sigarette tradizionali, la sigaretta elettronica non contiene catrame, monossido di carbonio né le altre sostanze derivate dalla combustione. Inoltre, non produce fumo passivo. La normativa europea e nazionale si muove ormai in una direzione più favorevole in quanto ritiene la sigaretta elettronica, sulla base degli studi effettuati, più innocua per l’assenza della combustione appunto.

Benefici finanziari: Il costo di una sigaretta elettronica viene ammortizzato in meno di un mese, comparandola con il prezzo di un pacchetto di sigarette tradizionali.Il risparmio è garantito!

Basta con l’odore spiacevole: puoi scegliere fra diversi aromi di liquidi, dai più tabaccosi fino ai deliziosi fruttati.

Benefici ambientali: le sigarette elettroniche non inquinano come le sigarette tradizionali. Svapare è ecologico, infatti non viene prodotta cenere, fumo e non si producono mozziconi che danneggiano l’ambiente.

Mai più incendi: a differenza di quanto accade con le sigarette tradizionali, il rischio di incendi provocati da sigarette elettroniche è nullo, vista l’assenza di combustione.

Benefici sociali: le Sigarette Elettroniche sono divenute uno status symbol. Il loro utilizzo è segno di una vita più salutare, liberi dal fumo, per il proprio bene e quello delle persone che ci circondano.

Recenti studi condotti in vari paesi tra cui l’Italia dimostrano scientificamente che l’utilizzo della sigaretta elettronica, specialmente con e-liquid senza nicotina, è praticamente innocua. Lo dimostra anche il primo studio di questo tipo, pubblicato sulla rivista “Inhalation Toxicology”, dei ricercatori del laboratorio Abich in Italia e dell’Onassis Cardiac Surgery Center in Grecia, guidati dal Dr. Giorgio Romagna e dal Dr. Konstantinos Farsalinos.

Lo stesso Prof. Umberto Veronesi, noto oncologo di fama mondiale e da sempre impegnato nella lotta al tabagismo, ha dichiarato che se solo in Italia tutti “fumassero” la sigaretta elettronica si salverebbero decine e decine di migliaia di vite umane ogni anno. Ecco una delle ultime dichiarazioni del 2014 dello stesso Veronesi: http://video.repubblica.it/cronaca/veronesi-la-sigaretta-elettronica-e-innocua/178596/177358
Anche il Prof. Riccardo Polosa, che è il massimo esperto in Italia di tabagismo nonchè lo scienziato che, più di tutti, ha studiato e approfondito il campo delle sigarette elettroniche, è un’altro dei tanti sostenitori delle e-cigarettes ritenendole i più valido strumento per la lotta alla dipendenza da tabacco.
Alla fine del 2014 lo stesso Istituto Superiore di Sanità italiano ha dichiarato, dopo un esperimento condotto su decine di persone, che il 50% dei fumatori, utilizzando la sigaretta elettronica sotto controllo medico, ha smesso completamente di fumare sigarette tradizionali. Per approfondire ecco il link:  http://www.iss.it/pres/?lang=1&id=1457&tipo=1 

liquidi per sigarette elettronioche contengono: Glicole propilenico, Glicerolo vegetale, Acqua purificata, Aromi e Nicotina (ove presente) in quantità variabile.

Oltre al notevole risparmio economico di circa l’80% avrai un enorme beneficio a livello di salute in quanto con la ecig non c’è combustione e non vengono perciò sprigionate le oltre 4000 sostanze, di cui più di 60 cancerogene, della sigaretta tradizionale. Inoltre basta con la puzza di fumo ovunque (vestiti, casa, auto).

Gli unici pezzi che vanno periodicamente cambiati sono gli atomizzatori

Quelli di ultima generazione ti consentiranno di sostituire solo la resistenza o di rigenerarla garantendoti così un ulteriore risparmio economico. La durata degli atomizzatori dipende da diversi fattori tra i quali il modo di svapare (fumare elettronico), la marca dei liquidi utilizzati, la qualità di costruzione della resistenza e delle wick ecc.
Le batterie sono invece ricaricabili e vanno sostituite solo quando le stesse si esauriscono (dopo circa 300 ricariche).

Le sigarette elettroniche possono essere integrate da vari accessori che servono, tra le altre cose, anche ad abbellire e personalizzare la propria e-cig

In Italia la sigaretta elettronica è vietata ai minori di 18 anni.

No, la sigaretta elettronica non va utilizzata in gravidanza, allattamento e in generale da tutte le persone con patologie respiratorie.

Al momento, la sigaretta elettronica non è utilizzabile per legge soltanto all’interno degli edifici scolastici. È quindi possibile utilizzarla dove vuoi, salvo nei luoghi in cui ne è fatto espresso divieto.

Puoi richiedere il reso attraverso questa form